lunedì 8 novembre 2010

SENALES ROJAS - L'ARTE CONTRO LA PROLIFERAZIONE DELLA BARBARIE

Roma svegliati!
Dopo le invasioni barbariche è il momento di combattere le Barbarie, ma non quelle delle armi e i campi di battaglia, ma quelle che vivono tra di noi e che subiamo o, peggio, non vediamo.
Così il mondo dell'arte, come sempre dovrebbe fare, ci corre in soccorso e ci permette di prestare soccorso ai più deboli, agli emarginati e agli invisibili che, per una sera, saranno sotto i nostri occhi con tutto il chiasso possibile.
Questo giovedì, 11 novembre, Roma sarà intrecciata da un fil rouge che partirà dalla Fondazione Volume per snodarsi tra 11 delle più importanti gallerie d'arte contemporanea, e avrà il bandolo della matassa all'IILA (Istituto Italo-Latino Americano).
Qui saranno esposte le opere di alcuni artisti internazionali che ci parleranno delle piaghe sociali, quelle scomode e puzzolenti, quelle che "preferisco non guardare" quelle che però, prima o poi, tutti ci dobbiamo fare i conti.
Perchè la violenza è ovunque e l'emarginazione ancora di più e finchè fanno notizia va ancora bene, ma quando hanno come unico compagno il silenzio, occorre emettere un grido di dolore e di allarme.
Buttiamo un velo rosso sopra all'Uomo invisibile, ok, ci farà un po' paura, ma avremo un'identità con cui dialogare e ci sentiremo tutti quanti meno soli ed individualisti.

SENALES ROJAS - 11 nov 2010 - IILA Roma


Sara Alberani - RadicalArt

3 commenti:

  1. Grazie.
    Davvero.
    Perchè senza questo blog probabilmente perderei quei pochi (ma significativi) eventi che rendono Roma ancora interessante.
    L.

    RispondiElimina
  2. cara L., è un piacere per noi!
    continua a seguirci :)

    RispondiElimina
  3. Hayhay!
    How are you? Your blog is great and I love your style! I'm glad that I've visited yours.

    Please, check mine, & maybe we can follow eachother? + join my giveaway!

    Thanks and love,
    Cindy

    RispondiElimina